Tuffarsi dal Ponte Ciolo

La costa salentina riserva al visitatore non poche scoperte e paesaggi mozzafiato. Tantissimi luoghi naturali che lasciano lo spettatore interdetto, tanta è grande la varietà e la bellezza dei paesaggi qui presenti.

Se ad esempio durante la vostra visita in Salento vorreste unire ad un panorama unico, la possibilità di effettuare dei tuffi a dir poco emozionanti, dovreste recarvi sul Ponte Ciolo.

Tuffarsi dal Ponte Ciolo

Tuffarsi dal Ponte Ciolo

Si tratta di un ponte panoramico che unisce due sponde di un canyon aperto su una profonda gravina a picco sul mare, a circa 40 metri di altezza.

tuffo-ponte-ciolo-leucaDa qui lo spettacolo è assicurato e non avrete difficoltà a trovare gruppi di ragazzi intenti a tuffarsi da questa altezza incredibile, con cellulari alla mano per riprendere l’impresa. Dai più esperti ai turisti in vacanza, sono in molti a radunarsi sul ponte ogni estate per regalarsi una scarica di adrenalina tutta salentina. Tuffarsi da questa altezza richiede innanzitutto coraggio e in secondo luogo tutta una serie di preziosi accorgimenti per non farsi del male.

La piccola spiaggietta fotografata dal Ponte Ciolo a Leuca

Bisogna stare attenti alla presenza degli scogli sottostanti, soprattutto se l’acqua non è molto limpida e ne rende difficile l’individuazione. Gli impavidi dovranno ricordare inoltre di non tuffarsi mai di testa e di indossare delle scarpette da mare, per facilitare la risalita sugli scogli senza scivolare.

Detto questo, se avete intenzione di accettare la sfida ed aggiungere un ricordo originalissimo al vostro viaggio in Salento, non ci resta che augurarvi buona fortuna!

Qui invece, un video realizzato dalla trasmissione Linea Blu – Rai Uno:

Curiosità: come mai si chiama Ponte Ciolo?

Come spesso accade per luoghi e grotte, anche il nome del Ponte Ciolo deriva da un termine dialettale, ovvero “ciola” che significa “gazza ladra”. Questo uccello infatti, viene spesso avvistato in questo tratto di costa, trovando rifugio nelle grotte della zona.

Come raggiungere il Ponte Ciolo

Per raggiungere il famoso Ponte Ciolo bisogna arrivare a Santa Maria di Leuca e proseguire lungo la Litoranea Adriatica verso Otranto. Raggiungerete il ponte dopo circa 5 km.





Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>