Archivio della categoria: eventi e spettacoli

Deejay Coast to Coast

deejay-coast-to-coast-lecce

Radio Deejay si può definire come la radio più ascoltata in Italia, con uno share di 5.056.000 (1ºsemestre 2013 fonte: Radio Monitor di Gfk Eurisko), fondata da Claudio Cecchetto nel 1982 e guidata da Linus dal 1995.

Proprio dal Blog di Linus, questa mattina è stata data la notizia che dal 16 Giugno al 20 Luglio 2014, Radio Deejay girerà l’Italia con Deejay Coast to Coast, e pare che una delle tappe sia proprio Lecce!

Appena avremo nuove news vi faremo sapere altri dettagli!

Aggiornamento:

Radio Deejay arriverà a Lecce il 16 Luglio in Piazza Libertini con:

Fabio Volo

dalle 18.00 alle 20.00, non mancate!

Teatro a 99 centesimi

Ritorna dopo il grande successo della scorsa stagione la rassegna TEATRO A 99 CENTESIMI, un nuovo modo per conoscere e apprezzare il teatro nelle sue diverse forme. Reading letterari, spettacoli di prosa, spettacoli comico-musicali, progetti speciali con un biglietto d’ingresso simbolico.

La direzione artistica è a cura di: Carla Guido.

Appuntamenti 2012:

15 gennaio
Ugo Dighero
LOOK UP, AMERICA!
Dramma comico in cinque quadri per attore e manichino.
di Marco Melloni

con l’inconsapevole collaborazione di Philippe Petit

Il 7 agosto del 1974, alle 6:45 del mattino, il funambolo francese Philippe Petit intraprende clandestinamente la sua traversata su un cavo teso a 412 metri d’altezza, tra la Torre Sud e la Torre Nord del World Trade Center. Della memoria di quell’evento, che l’America ha ormai rimosso, si fa custode un homless che vi fu testimone. Questa è la sua storia, l’unica che sa raccontare e che ripete ogni giorno ai cinquantamila impiegati del WTC, troppo preoccu­pati di fare tardi in ufficio per fermarsi ad ascoltarlo. Questa è la storia di una nazione che non ha saputo cogliere i segni, quasi profetici, che preannun­ciavano la tragedia dell’11 settembre 2001.

20 febbraio
Mimus minuscolo Musiktheater
IL VECCHIO AVARO
Intermezzo comico a 2 voci con strumenti

Musica di Francesco Gasparini (1661-1727)
Libretto di Antonio Salvi (1664-1724)
Pancrazio, Angelo De Leonardis, basso-baritono

Fiammetta /Ficchetto Deborah De Blasi, mezzosopranoEnsemble Mimus: Roberta Mazzotta, Violino I Valentina Marra,Violino II Viola Armenise, Viola Antonio Aprile,Violoncello Antonio Papa, Maestro al CembaloM° Valerio De Giorgi, Direttore e Concertatore

Franco Bernardelli, scenografia
Raffaele Margiotta, coordinazione tecnica
Annemette Schlosser Bernardelli, costumi e regìa

Per il suo libretto Antonio Salvi (1664-1724) si ispira a “L’avare” di Molière, riducendo a due il consistente numero dei personaggi, e tre parti i cinque atti della commedia. I due soli personaggi conservano però le loro caratteristiche. Pancrazio traduce bene i caratteri di Harpagon: vecchio, avaro, diffidente, con la paura di venir derubato, ma sarà tradito dal suo stesso debole che è quello di credere alle lusinghe ed è travolto dal matrimonio, vero topos del teatro comico dell’epoca. Fiammetta  traduce e sintetizza diversi altri personaggi, rappresentando tutto un mondo che gira intorno all’avaro per  approfittare delle sue sostanze.  La musica di Francesco Gasparini (1661-1727) è della più chiara marca settecentesca. Arie e duetti rispettano la tipologia dei pezzi chiusi con il “da capo” e dal punto di vista espressivo si rileva una notevole intenzione di aderenza al testo.

Il Mimus minuscolo Musiktheater, fondato nel 2001 dalla sua regista Annemette Schlosser Bernardelli svolge un’ampia attività nella ricerca di opere da camera sconosciute al grande pubblico.

3 marzo
Carla Guido
QUALCHE GUERRA TE LU 48 
tratto dai “Canti de l’autra vita” di G. De Dominicis.
a cura di Carla Guido (regia e voce recitante)
e della piccola Orchestra di fiati del Conservatorio Musicale “T. Schipa” di Lecce.

Lo spettacolo è un recital in vernacolo e compie un percorso “di rivolta e di liberazione”, ispirato alle vicende politiche che portarono all’Unità d’Italia. L’autore De Dominicis, infatti, partecipò se pur indirettamente a queste vicende, attraverso i racconti e la frequentazione del duca Sigismondo Castromediano, valoroso patriota di Cavallino, come il poeta.

L’ironia e la brillantezza della scrittura viene sottolineata dal dialogo tra la voce recitante e la piccola banda: due tradizioni che ricordano gli anni pre e post unitari. Due tradizioni (lu cuntu e la banda) che “unite” fanno sì che lo spettacolo sia coinvolgente, divertente e drammatico al contempo.

25 marzo
CHIARI DI LUNA, ARTE E SPETTACOLO DOMOVOJ
PAPA GALEAZZO
Vita, morte e miracoli
di Giovanni Delle Donne
con MASSIMO GIORDANO
Regia MATTEO TARASCO
Assistente alla regia MAURA COLAZZO
Costumi ROSANNA DE DONNO – MARIELLA GALATI

La storia dell’arciprete di Lucugnano, Domenico Galeazzo, vissuto nel ‘500, è storia folkloristica, a metà tra realtà e leggenda. E lo stesso personaggio di Papa Galeazzo vive in quel territorio di mezzo tra fantasia, sogno, mistificazione e vita vissuta; in quel territorio dove la maschera si confonde con il volto, dove la tradizione orale incontra la Storia e diventa memoria viva di un territorio e della sua tradizione.

Il nostro spettacolo è un racconto delle gesta di Papa Galeazzo, un racconto affettivo, offertoci da un umile sacrestano che ha vissuto da vicino il mito di Papa Galeazzo, ma che conosce anche limiti e difetti di un eroe atipico, burlone e irriverente, quel Papa Galeazzo da Lucugnano che è immortale, come le maschere della commedia dell’arte, e che è certamente un antenato della moderna commedia all’italiana.

15 aprile
Mario Perrotta 
LEGGE BODINI 

“Sono anni che aspettavo, da leccese a leccese, di mettermi davanti a Vittorio Bodini e provarci, provare a dirlo. Entrambi nati fuori casa (Bari lui, Brindisi io) e portati in fasce nella città di appartenenza, Lecce appunto. Un’appartenenza non di facciata, ma di sostanza, tanto risuona la nostra terra nei suoi scritti e nel mio teatro.

Fino ad oggi l’ho sfiorato, preso com’ero dalla ricerca di un mio posto, di una mia ragione all’interno del teatro contemporaneo. Oggi quel posto l’ho trovato grazie, soprattutto, alle radici della mia terra che ho trascinato in scena per indagarle, per combattere con esse e ritrovarle: avevo bisogno di questo passaggio per scoprire me stesso.

Adesso c’è più spazio e più tranquillità e allora è il momento: mi metto di fronte a Bodini e ci provo, provo a dirlo.”  Mario Perrotta

28 aprile
Ass Cult. FOXTROT GOLF
INTERVISTA CON MARINETTI
Di Giovanni Antonucci
Regia Francesco Branchetti
Con Giovanni Antonucci e Francesco Branchetti
Musiche Pino Cangialosi                                                           
Scene e costumi Cristiano Paliotto

Giovanni Antonucci, in occasione di una nuova serie radiofonica di “Interviste Impossibili ”, ha ideato una vera e propria  pièce teatrale, che ha  per protagonista Filippo Tommaso Marinetti, intervistato, durante una rumorosa serata teatrale, sui temi che egli affrontò negli anni Dieci e che oggi  sono di grande attualità . L’intervistatore lo stuzzica sugli argomenti più importanti ( la  nuova percezione del tempo e dello spazio creata dalla civiltà tecnologica, il ruolo dell’immagine  nella società del Novecento ), ma anche su temi più frivoli e molto divertenti. Nella  commedia  troviamo inoltre un ritratto gustoso e ironico della cucina futurista e  perfino della matematica futurista , ennesima invenzione di Marinetti . La pièce  vive sul contrasto, ora polemico, ora ironico, ora quasi surreale, fra un intervistatore scettico e talvolta anche aggressivo e un Marinetti che ribatte colpo su colpo , con la sua verve , la sua capacità affabulatoria, la consapevolezza di  essere stato un profeta delle conquiste della civiltà post-tecnologica dei nostri giorni.

INGRESSO SPETTACOLI: 0,99 centesimi
Orari spettacoli: porta ore 20,30/sipario ore 21,00

La rassegna Teatro a 99 centesimi è a cura del Comune di Lecce.

I biglietti della rassegna TEATRO A 99 CENTESIMI saranno disponibili da lunedì 9 gennaio 2012 presso l’Info Point del Castello Carlo V di Lecce.

Aperto tutti i giorni dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 17.00 alle 21.00
sabato, domenica ei festivi
dalle 9,30 alle 13 e dalle 17.00 alle 21.00

tel. 0832.246517

LABORATORI

VOX HUMANA: NON SI PARLA CON LA BOCCA PIENA
corso di consapevolezza vocale e di dizione

Tenuto da Carla Guido e con la partecipazione di Dario Oppido.
Il corso-laboratorio della durata di 60 ore è rivolto ad un numero di 20 allievi.
Si terrà nel Salone del Teatro Paisiello i pomeriggi (orario da definire) del martedì e giovedì.

Iscrizione 35 euro

Per parteciparvi occorre inviare una lettera di presentazione e motivazione al seguente indirizzo mail: teatropaisiello@gmail.com

Festa di San Giorgio Martire a Matino

Ricco programma quello organizzato dal Comitato Feste Patronali di Matino per i festeggiamenti di San Giorgio Martire per l’anno 2011, che partirà Giovedì 2 Giugno e si concluderà in serata il 5 Giugno.

Vi segnaliamo alcuni degli appuntamenti più importanti:

  • Venerdì 3 Giugno 2011 Gigi D’Agostino Live
  • Domenica 5 Giugno 2011 Marco Masini concerto

Di seguito pubblichiamo il programma completo dei festeggiamenti.

Programma Festeggiamenti in onore di San Giorgio Martire

(2-3-4-5 Giugno 2011)

Giovedì 02 Giugno

ore 08.00 GRANDIOSA FIERA MERCATO con oltre 200 espositori di attrezzature agricole e bestiame
Ore 16.30 Apertura Ufficiale con il Gruppo Sbandieratori e Musici “Rione San Basilio Città di Oria (Br)” con ALZABANDIERA
Ore 20.00 Solenne Processione “Intorciata” con consegna delle chiavi della Città da parte del Sindaco al Santo Patrono sul sagrato della Chiesa.

Venerdì 03 Giugno

Ore 10,30 Solenne Messa in Piazza San Giorgio celebrata dal Vescovo; a  seguire processione per la Benedizione dei Campi;
Ore13,00 Grandioso Fuoco Pirotecnico a cura della ditta
“FIREWORKS” di PASCALI Pierpaolo da Castrì di Lecce (Le);
Durante la gironata si esibiranno i concerti bandistici
Grande Orchestra di Fiati ” G. Ligonzo” Città di CONVERSANO (Ba) Dir.Angelo Schirinzi
Gran Concerto Bandistico “R. D’Ambrosio” Città di MONTESCAGLIOSO (Mt) Dir. Rocco Lacanfora
Ore 21,00 Accensione con spettacolo musicale del grande impianto di luminarie a cura della Pluripremiata ditta L.C.D.C. di “Sebastiano” De Cagna & C. da Maglie (Le)
Ore 21.00 Villa Comunale, Dj SET, a seguire GIGI D’AGOSTINO LIVE in Concerto
Ore 24.00 VANNY DJ e Bar Italia a seguire CARLO NAX from Radio Salentuosi

Sabato 04 Giugno

Storico Gran Concerto Bandistico “G. Piantoni” Città di CONVERSANO (Ba) Dir. Vincenzo Cammarano
Gran Concerto Bandistico “G. Puccini” Città di RACALE (Le) Dir. Grazia Donateo
Ore 21,00 Villa Comunale, esibizione di Ballo Latin Ballet di Felline Francesco a seguire BEPPE JUNIOR in concerto
ore 21,30 Piazza Municipio, Cabaret con CIPOLLA E PETROSINO

Domenica 05 Giugno

ore 21,00 grandiosa Gara Pirotecnica a cura delle ditte:
DARIO Luigi da Matino (Le)
MEGA Angelo da Scorrano (Le)
PASCALI Pierpaolo da Castrì (Le)

a seguire, vicinanze Stadio Comunale, MARCO MASINI in concerto

Buona Festa di San Giorgio Martire a tutti!