Archivio della categoria: notizie

Parcheggio 8 Euro a Lizzanello

Generalmente su questo blog, non scriviamo quasi mai di politica o comunque di notizie “particolari” che riguardano le varie amministrazioni comunali del Salento.

Ma questa che vi stiamo per dire, è così assurda che non possiamo dedicare un post alla questione.

Chissà cosa hanno pensato quelli del Comune di Lizzanello, quando hanno deciso di far pagare una tassa salata di ben 8€ DI PARCHEGGIO giornaliero  ai propri cittadini o a chi vorrebbe far visita al comune salentino. Una cifra abbastanza salata per un parcheggio!

Questo cartello che vedete in foto, sta facendo il giro su Facebook, ma non conosciamo di preciso a quale area della città viene applicato.

Se avete maggiori info, segnalatele pure nei commenti!

Il richiamo del Salento

La stagione estiva 2010 ha visto la Puglia al vertice delle classifiche delle scelte turistiche; i risultati ottenuti da questa regione hanno infatti superato anche quest’anno le altre zone dell’Italia classificandola al primo posto delle preferenze degli italiani con il 10.6%. In Puglia c’è stato un aumento del turismo rispetto all’anno scorso e questo trend si è confermato durante tutta la stagione da luglio fino ad agosto inoltrato. La zona più ricercata della Puglia è stata quella del Salento che ha saputo chiamare a sé un turismo variegato grazie alle diverse offerte che propone: natura, arte, cultura.
Il Salento ha infatti attirato anche quest’anno molte persone portandole (probabilmente incuriosite dalla fama del suo bellissimo mare)  a spingersi fino alla punta del tacco dell’Italia… e facendole forse poi scoprire una realtà non solo di spiaggia, ma ricca di numerose opportunità.
Il Salento è bagnato da un mare in cui ci si può specchiare, anzi due mari, che si incontrano appunto proprio in questa terra. La Costa Ionica e la Costa Adriatica, con le loro diverse caratteristiche di sabbia e scogli,  permettono di scegliere la spiaggia più  adeguata in base  alle esigenze e alle preferenze di ognuno. Ma non è solo un luogo di mare; basta infatti allontanarsi un po’ dalla costa per ritrovarsi immersi nel suo entroterra, un po’ più nascosto ma altrettanto bello. E qui, tra la sua natura un po’ aspra ma al tempo stesso vivace, che ti cattura inevitabilmente per la forza che sprigiona.  E’ possibile ammirare le antiche costruzioni e vedere uno scorcio di quel passato che sempre resta presente tra noi. Non dimentichiamo le città più frequentate e conosciute come il bellissimo capoluogo della provincia:

  • Lecce, con i suoi monumenti da visitare che ci fanno fare un viaggio nella storia dei tempi;
  • l’animata Gallipoli, che offre tantissime possibilità di svago e divertimento in una stupenda cornice sul mare;
  • la suggestiva Otranto, più discreta ma sicuramente altrettanto amata ed ammirata in quanto unica nel suo genere;
  • Santa Maria di Leuca che decora la punta estrema della penisola salentina con le sue ville storiche e la sua storia antica.

Sarà per il suo mare cristallino, la sua natura ancora incontaminata e in parte quasi selvaggia, per la sua luce unica che rende i paesaggi mozzafiato. Sarà forse un po’ perchè questa terra ha un battito che riesce ad attirati a sé quando ancora non l’hai mai vista e ti fa sentire il suo richiamo quando la conosci. Il Salento, terra misteriosa che si vuole far conoscere, terra che si presenta al mondo con le sue immagini forti, impregnate dei raggi del sole del sud, che si stampano nella mente e restano nella memoria di chi le ha volute accarezzare.
Probabilmente è proprio grazie a queste molteplici realtà e alle sue diverse sfumature che quest’anno il Salento ha suscitato fino ad estate inoltrata l’interesse non solo nazionale. Questo interesse è in continuo aumento negli ultimi anni e questo anche grazie agli efficienti tour operator che si occupano di proporre e promuovere questo luogo nelle sue molteplici caratteristiche proponendo delle soluzioni per ogni tipo di bisogno: giornate rilassanti in spiaggia, notti di musica sotto le stelle, città e cultura, terra e gastronomia.

Striscia la Notizia a Lecce

striscia-notizia-lecce

Caro GABIBBO, il Filobus a Lecce NON PARTE…
Sarà stata sicuramente una frase come questa, quella contenuta nell’oggetto, di una delle tante email recapitate alla redazione di Striscia la Notizia.

Sembra infatti che la storia della mancata partenza del filobus a Lecce, assumerà una rilevanza mediatica nazionale  grazie al Quotidiano online Lecceprima.it ed ai suoi numerosi lettori. Proprio quest’ultimi, per  “celebrare” i 1000 giorni di ritardo della messa in opera del filobus, hanno ben deciso di inviare numerose segnalazioni di protesta alla redazione di Striscia, affinché si interessasse della vicenda.

Di conseguenza, la redazione di Striscia la Notizia, famosa per i suoi servizi di denuncia degli sprechi, ha risposto con i suoi inviati per la Puglia Fabio e Mingo, che si sono recati a Lecce presso la sede della Sgm, (Società gestione multipla gestita per il 51% dal Comune di Lecce) per fare un sopralluogo e verificare lo stato dei fatti.

Ecco il video della puntata mandata in onda su Striscia la Notizia: