Torre Minervino

Torre Minervino
Torre Minervino vicino Santa cesarea Terme

Nei pressi di Santa Cesarea Terme, in provincia di Lecce, si può visitare Torre Minervino.

In pochi conoscono il sito e come arrivarci. E’, infatti, molto più facile imbattersi per puro caso nella torretta, piuttosto che raggiungerla volontariamente, anche per via del territorio circostante: terreni incolti e abbandonati, natura selvaggia e incontaminata.

Torre Minervino, che può essere localizzata come una torretta costiera, simile a tante altre e che, fondamentalmente, vuole narrare una storia già sentita: in tempi ormai remoti, il nostro territorio era spesso mèta di pirati e malfattori che raggiungevano le coste con l’unico scopo di saccheggiare i villaggi vicini per procurarsi cibo, bestiame e tutto l’occorrente per sopravvivere fino al nuovo saccheggio; la popolazione, dunque, stanca delle continue scorribande cercava di difendere il proprio territorio attraverso torrette costiere per l’avvistamento del nemico che giungeva rapido via mare. L’intero territorio salentino, infatti, era protetto da torrette d’avvistamento, essendo ampiamente esposto agli attacchi via mare.

Oggi di queste torrette si possono ammirare i ruderi più o meno conservati e, chiudendo gli occhi, si può dar credito alle decine di leggende che circolano attorno alla storia di ogni torre. Tuttavia, alcune torri rappresentano ancora un’opera architettonica di pregio e altre, invece, stagliandosi nella natura incontaminata riescono a regalare suggestivi momenti di relax.

Certamente Torre Minervino appartiene a quest’ultima categoria: difficile da raggiungere e sconosciuta ai più, il suo rudere si staglia nella natura selvaggia e incontaminata, su una roccia che si tuffa a strapiombo sul mare, lasciando godere di un paesaggio mozzafiato. L’orizzonte infinito si apre davanti agli occhi di coloro che raggiungono la vetta e l’alba vista da lassù è davvero molto molto suggestiva. Non a caso l’intero versante viene letteralmente preso d’assalto durante la prima alba del nuovo anno e la vicina Otranto organizza manifestazioni varie per attendere l’evento, rappresentando il punto più ad est della penisola italiana e, dunque, il primo ad essere raggiunto dai raggi di sole del nuovo anno!

Come raggiungere Torre Minervino

Per facilitare chi volesse raggiungere Torre Minervino, qualche indicazione stradale può tornare più che utile, giacché i motori di ricerca, non conoscendo il sito, non riescono a fornire le informazioni necessarie.

La strada non è difficile da trovare e, in più, il tragitto offre un panorama alquanto suggestivo. La torretta si trova sul tratto di costa che va da Otranto a Santa Maria di Leuca. Una volta oltrepassato Porto Badisco, la torretta è facilmente raggiungibile a piedi, lasciando la macchina in sosta sulla piazzola antistante.

Non resta che suggerire a tutti di seguire le indicazioni fornite per scoprire e far conoscere agli altri un angolo di Salento ancora incontaminato, traccia di un passato ormai lontano che segna pur sempre una pagina di storia di questa terra affascinante!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.