L’Insenatura di Porto Badisco

Porto Badisco è un interessante località balneare, conosciuta soprattutto per le bellezze naturalistiche e le caratteristiche paesaggistiche che fanno del luogo uno dei rari tratti di costa alta, ancora integra, del territorio nazionale.

Per raggiungere Porto Badisco basta percorrere la strada provinciale 358 che collega la rinomata Otranto alla costa. Porto Badisco, infatti, dista pochi chilometri da Otranto ed è certamente una località turistica di grande interesse, anche se molto più tranquilla.

Le caratteristiche essenziali del territorio sono la vegetazione, nonché la conformazione morfologica.

Per quanto concerne la vegetazione, certamente si possono ammirare le specie tipiche della macchia mediterranea, costante di tutto il territorio. Il profumo del mirto e della resina degli alberi è un tipico richiamo olfattivo che collega mentalmente una qualunque immagine alla terra salentina.

I fenomeni carsici ed erosivi hanno dato vita a calette molto suggestive, come ad esempio la cosiddetta Marmitta dei Giganti.

In questo tratto la costa è caratterizzata per lo più da costoni rocciosi, seppur di diverse dimensioni, che colano a picco sul mare cristallino e che si prestano come ottimi trampolini di lancio per tuffi spettacolari. Nella piccola insenatura del porto, tuttavia, vi è una lingua di sabbia che agevola l’ingresso in acqua delle imbarcazioni e che funge da comodo rifugio per gli amanti del litorale sabbioso.

Il mare in questo punto è particolarmente pescoso ed è, per questo, ambito non solo da sub ma anche dai pescatori professionisti e dagli amanti della pesca sportiva.

Porto Badisco si presenta, dunque, come località eclettica, ideale per passare lunghe giornate a mollo nel mare cristallino, nonché per sperimentare nuovi sport o fare lunghe passeggiate nel verde.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.