Spiaggia di Sant’Isidoro

La spiaggia di Sant’Isidoro è una comoda soluzione per chi ama la costa bassa e sabbiosa.

La località appartiene al comune di Nardò e si ubica a pochi chilometri da Porto Cesareo, sulla costa ionica salentina.

La naturale collocazione strategica fa di Sant’Isidoro la mèta ambita da numerosi turisti che ogni stagione si riversano nel Salento per passare lieti giorni di relax.

L’intero territorio è caratterizzato da un litorale sabbioso, con fondali bassi e ben ispezionabili grazie alla presenza di un mare cristallino che, verso la riva, raggiunge la trasparenza.

Le piccole distese di sabbia fine e dorata di Lido dell’Ancona e Frascone e l’isolotto posto quasi a ridosso della costa, fanno di Sant’Isidoro una località balneare molto affascinante e un’ottima attrattiva per turisti e bagnanti delle località limitrofe.

Il sito, inoltre, gode delle bellezze paesaggistiche dell’area marina protetta di Porto Cesareo istituita nel 1997 e ancora oggi monitorata affinché nessuno possa compromettere l’habitat originario.

La flora e la fauna sono caratteristiche dell’area marina protetta e arricchiscono il territorio, donando un velo si incantevole suggestione.

L’acqua è sempre tiepida e calma e il fondale sabbioso e per un lungo tratto particolarmente basso e accessibile soprattutto per i bambini che possono tranquillamente giocare in riva al mare, nonché per gli amanti delle lunghe passeggiate in acqua o in riva al mare.

L’intero territorio sorge intorno alla omonima torre costiera edificata nel Cinquecento dal re Carlo V, una delle strutture che componevano un antico cordone difensivo, pensato per frenare le scorribande dei pirati provenienti dal mare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.