Spiaggia di San Gregorio

Marina di San Gregorio si presenta come una piccola insenatura naturale a ridosso di un’alta scogliera che divide la terraferma dal mare.

La località si trova qualche chilometro più a nord di Santa Maria di Leuca ed è situata sul litorale ionico salentino.

Un piccolo porticciolo arricchito da poche case sparse che si ravviva d’estate quando i più avventurosi scelgono questa località come mèta per le proprie vacanze.

Il paesaggio impervio è molto suggestivo, ma non consente una rapida e facile fruizione del mare ed è, pertanto, poco indicato per le famiglie.

A caratterizzare San Gregorio interviene una posizione naturale alquanto strategica: un’insenatura naturale circondata da alti costoni rocciosi che si tuffano a picco nell’acqua limpida e cristallina.

Il mare è il punto forte della località, con il colore caratteristico che tocca tutte le tonalità del blu, più o meno intenso, a seconda del livello delle acque. I fondali rocciosi sono l’ideale per escursioni subacquee ed esplorazioni sotto la costa, magari con un’imbarcazione di piccola entità che consente di costeggiare la scogliera.

L’accesso al mare incantevole è, tuttavia, consentito dalla presenza di un fazzoletto di spiaggia sabbiosa che si contrappone alle alte scogliere.

Nei pressi della marina sono presenti siti archeologici di grande valore, nonché una torretta costiera di antica costruzione, sorta in epoca lontana per garantire la difesa del territorio in caso di attacco nemico.

Anche la vegetazione circostante è una delle peculiarità del sito in quanto, pur essendo composta prevalentemente da arbusti e vegetazione tipica della macchia mediterranea, funge da perfetta cornice di un suggestivo quadro naturale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.